Extension di capelli veri, un modo naturale di allungare la propria chioma

By | April 15, 2019

Può capitare a chiunque di lasciare il proprio parrucchiere senza essere convinte del taglio: magari troppo corto, più corto di quello che avevamo preventivato. In queste situazioni d’emergenza, oppure se siamo grandi amanti delle chiome extra lunghe, possono venire in nostro aiuto le extension. Si tratta di ciocche di capelli, veri o sintetici, da applicare sulla chioma per ottenere una capigliatura folta e lunga, senza dimenticare il volume. Il mercato propone molte alternative, sia per quanto riguarda la natura dei capelli sia per quanto concerne le diverse tipologie d’applicazione.

Capelli veri o sintetici?

La nostra opinione è sempre quella di scegliere un prodotto totalmente naturale, ma lasciamo a voi la scelta illustrandovi nel dettaglio i pro e i contro delle due alternative. È evidente che un’extension di capelli veri risulterà più naturale, solitamente con una qualità maggiore, ma anche un costo più elevato. Extension di capelli sintetici, al contrario, risulteranno più economiche ma con un effetto decisamente meno naturale.

Extension di capelli veri

Se avete la possibilità di spendere qualcosina in più non c’è neppure da pensarci e scegliere le extension di capelli veri. Attenzione. Anche in questo caso, però, bisogna valutare con criterio quale extension scegliere. Può esservi d’aiuto sapere che le migliori, da un punto di vista qualitativo, provengono dall’India o dalla Cina e si suddividono in due tipologie: Remy e non Remy. Le prime sono dei ciuffi che seguono, ciocca per ciocca, la naturale direzione dei capelli dalla radice alla punta. Nel secondo caso invece le non Remy vengono raccolte dopo il taglio e sono mescolate tra loro.

Devono solitamente essere sottoposte a dei trattamenti per migliorarne la lucentezza e il colore. Per poter scegliere con criterio la propria extension è necessario valutare in ultima analisi la tipologia di applicazione: è proprio questo aspetto a determinare in linea di massima il costo, la durata e la resa estetica del prodotto.

Come applicarle e con quale durata?

Un aspetto da tenere fortemente in conto è la durata stessa dell’applicazione. Per questa ragione esistono sul mercato diverse tipologie, via via sempre più costose e durature. Si passa dalle semplici extension a clip fino alle più complesse ed efficaci extension adesive, che può essere acquistato all’indirizzo web www.extension-capelli.net. Vediamole tutte nel dettaglio. Il modello base prevede delle extension con clip, molto semplici da applicare anche a casa, ideali se volete modificare il vostro look molto spesso: il costo è ridotto, ma ottenere un risultato naturale non è così semplice. La pettinature, infatti, risulterà complessa e avrete bisogno di un po’ di pratica prima di poter ottenere l’acconciatura che fa per voi.

Per chi crede di avere capelli troppo sottili per poter reggere il peso dell’extension consigliamo quelle con micro ring: vanno applicate dal parrucchiere sfruttando dei piccoli anelli, o sottili strisce adesive, su ogni ciocca. Chiaramente questo modello, così come quelli che prevedono un’applicazione di più lunga durata, dovranno essere riposizionate ad intervalli mensili: insieme alla ricrescita naturale del capello l’extension tende a scendere. Vi basterà tornare nel salone e riposizionare gli anelli: si tratta di un modello, quindi, riutilizzabile. Diverso è il discorso per quanto riguarda le extension di capelli veri con cheratina: è sicuramente la soluzione più utilizzata dai professionisti perché sono in grado di fornire un effetto straordinariamente naturale.

Risultano essere, però, quelle più costose e hanno una durata mai superiore ai 6 mesi e vanno, ovviamente, applicate in un salone attrezzato: infatti necessitano di un’apparecchiatura apposita che dopo aver riscaldato la cheratina, permetta di spalmarla sulle ciocche e infine, grazie a una piastra, di fissarla. Si tende a credere che questa tecnica danneggi i capelli: in realtà è sconsigliata soltanto per chi ha delle chiome fragili perché ne aumenterebbe la fragilità facendo sì che si spezzino più facilmente. A causa del peso delle extension si consiglia dopo il periodo d’applicazione di lasciar respirare la propria chioma.

Come prendersi cura delle proprie extension e i costi

Il segreto per far durare a lungo le proprie extension è prendersene cura. Sopratutto se queste sono di capelli naturali bisogna spazzolarle delicatamente ogni giorno, non lavarle troppo spesso – sopratutto se avete applicato extension alla cheratina o adesive – cercando di alternare il lavaggio ad acqua con quello a secco. Sul mercato sono presenti diverse tipologie di shampoo secco, vi consigliamo di farne una scorta. Inoltre fate attenzione a phon e piastre perché potrebbero danneggiare le extension.

Extension di capelli veri

Ma i costi? Come già accennato vi sono diversi fattori ad influenzare il costo: in primis il materiale, poi la modalità di applicazione, il parrucchiere. Le extension di capelli naturali sono sicuramente le più costose, così come quelle alla cheratina risultano più esose di quella a clip o a micro ring.

Quelle adesive, invece, sebbene costose come quelle alla cheratina permettono di essere riutilizzate: il costo viene dunque ammortizzato. In generale una ciocca costa tra i 3 e i 5 euro per un’applicazione di capelli naturali alla cheratina per un prezzo complessivo che si aggira tra i 300 e i 500 euro. Le extension a clip hanno dei prezzi notevolmente più bassi: con 50 euro è possibile ottenere un prodotto di media qualità e dalla buona resa.

Nabla Cosmetics è la linea di make up italiana certificata cruelty free e vegan. Leggi di piu …

In categoria: